Go to Top

ZONE CLIMATICHE

EFFICIENZA E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

La tabella riportata di seguito, permette la determinazione delle tipologie di blocco di nostra produzione che si possono utilizzare in base alla zona climatica di appartenenza.

Riportano i valori delle trasmittanze di riferimento delle strutture (comprensive di incidenza del ponte termico) da utilizzare nel calcolo degli indici di prestazione energetica limite divise per data di entrata in vigore :

Il primo insieme di valori entra in vigore dal 1° ottobre 2015, mentre il secondo: dal 1° gennaio 2019 per gli edifici pubblici e dal 1° gennaio 2021 per tutti gli altri edifici.

Le 6 zone climatiche in cui è divisa l’Italia sono individuate dalle lettere A – B – C – D – E – F, dove la lettere A individua la zona più calda e la lettera F quella più fredda.

 

 

Scarica il nostro nuovo catalogo!

All’interno troverai tutti i nostri prodotti con i dettagli tecnici e alcuni esempi di realizzazioni.

SCARICA IL CATALOGO 2019